L’ORECCHINO DI LARA

Romanzo Giallo

(GianEnrico Orsini)

Novembre 2017
410 pagine
***
Stampato da Gemini Grafica
***
Dopo le peripezie di una giovinezza travagliata, Lara Grimaldi, una giovane donna appartenente a una ricca famiglia di proprietari terrieri, verrà salvata dall’amore di un uomo ben più vecchio di lei.
Quell’uomo ricomparirà nella sua vita dopo circa 10 anni ma, alcuni mesi dopo, Lara verrà assassinata nella sua residenza sulle colline.
Delle indagini s’incaricherà il commissario Daniel Benzi, coadiuvato dalla collega Anna Esposito.
Non avranno vita facile i due detective nella soluzione del caso, in quanto diverse figure ambigue si intrecceranno ai fatti su cui essi stanno indagando.
Solo la perspicacia e la cocciutaggine di Benzi condurranno al colpevole con un finale che non ti aspetti.
***
GianEnrico Orsini è un pensionato dai molti interessi culturali: è amante dell’arte, della pittura, della fotografia e della lettura. Coltiva l’hobby della filatelia da quando era bambino.
Nato a Melegnano nel 1947, si è trasferito a Vizzolo Predabissi nel 1989 e qui vive attualmente.
Per oltre vent’anni è stato presidente dell’Associazione Filatelico-Numismatica Melegnanese e nel 1994 ha scritto “Melegnano e la Posta”, un volume di note storiche e storico-postali della Bassa Milanese e del Lodigiano.
Nel 2010, con “Stammlager VB – Baracca 27” approda alla sua prima esperienza narrativa cui è giunto quasi per caso dopo aver partecipato a una serata dedicata alla “Scrittura Creativa”